About me

Andrea su "Trio Ternura" 8a  S.Lynia, Spagna

Classe 1965, fondatore, editore  e direttore della Rivista bimestrale “Pareti“, Andrea Gennari Daneri ha rivoluzionato l’editoria del settore Alpinismo – Arrampicata, vincendo anche un Premio Grignetta d’oro per la Comunicazione.

E’ inoltre fondatore del Pareti Sport Center di Parma, la prima grande struttura dedicata all’arrampicata e all’alpinismo in Italia. E’ istruttore d’arrampicata  e Tracciatore Nazionale FASI e Istruttore d’alpinismo del CAI

Autore di diverse guide specializzate e del best seller “Train“, il libro di allenamento per l’arrampicata più venduto in Europa e di numerosissimi articoli tecnici relativi alla verticale.

E’ anche romanziere, e con la sua opera prima “Mangart“, oltre a tante lusinghiere recensioni, ha ottenuto il primo premio al concorso “Leggimontagna” 2012. Per sapere di più sul premio potete cliccare qui.

Sul fronte sportivo è uno dei più longevi atleti verticali in attività: più di trenta tra vie nuove e prime solitarie sull’arco alpino, oltre 300 vie tra l’8a e l’8c percorse in stile rotpunkt e 67 tra 8a e 8a+ riusciti a vista.

Allievo di Gianfranco Miglio, si è laureato nel 1992 in Scienze Politiche all’Università del S.Cuore di Milano.

Born 1965, Pareti Climbing Magazine founder and chief editor , Andrea Gennari Daneri revolutionized Italian climbing publishing world, winning the 1st Grignetta d’Oro award.

Founder of Pareti Sports Center, the first and wider climbing gym in Italy

As a writer, is the author of “Train”, the European bestseller guidebook about training for climbing;  wrote and published many climbing guidebooks and articles about climbing and mountaineering world

As an athlete, he is still one of the best Italian climbers: more than 30 first ascents and solo climbs on the Alps; more than 200 rotpunkt sport routes from 8a to 8c, with 65 onsights from 8a to 8a+

Links

Qualche link a persone che mi sarebbe piaciuto conoscere, per ringraziarli personalmente:

Ivano Fossati 

Bruce Springsteen

Pierangelo Bertoli

Jackson Browne

Francesco Nuti, che forse è troppo fuori per avere un sito, ma non importa, i suoi film sono tutti lì.